"Raccontami di te"

"Cosa vuoi sapere?Sono una ragazza delle tante, ho due occhi e un cuore. Colleziono magliette dei concerti e francobolli. La mia autostima vacilla ogni volta che apro gli occhi, il mio ottimismo mi invade ad ogni respiro. Praticamente cado e rimbalzo nuovamente in piedi ogni volta che vivo. Viaggio, mi perdo nelle stazioni ad osservare le persone. Scatto fotografie per paura di non ricordare, scrivo per lasciare un segno e amo con tutta me stessa chi trovo al mio fianco. Sono semplice, anche se l’apparenza forse ti urla che da me tira aria complicata. Colleziono canzoni, adoro creare playlist e perdermi nelle note. So dare consigli azzeccati agli altri e odio darli a me stessa, ma anche quando son gli altri a darmeli non li amo così tanto. Odio la superficialità, le cose terrene ed immediate non fanno per me. Sono una calamita per le persone strambe, ma forse quella davvero strana sono io. Amo i miei occhi perchè posso vedere tutto, interpretare anche i silenzi solo osservandoti. Detesto sentirmi al centro dell’attenzione, ma in fondo non si sta sempre così male. Le mie paure a volte non rimangono dentro di me, escono e amano scaraventarsi contro facendomi sentire piccola e debole. Amo far tacere le paranoie e convincermi di essere forte. Colleziono plettri e ho una chitarra accanto al letto. Sono una divoratrice pazzesca di libri, le librerie mi tranquillizzano e ho sempre fantasticato di trovare l’uomo della mia vita lì. Credo nell’amore, ma detesto il principe azzurro e le favole. Mi piacciono le sorprese, ma mi imbarazzano terribilmente. Vedo il mondo giallo e non per altro ho le pareti della mia stanza di quel colore. Detesto la neve e il freddo, ma tanto per essere coerente amo guardare il cielo mentre nevica. Una delle cose che adoro di più è cucinare, ma anche nuotare e guidare. Non capisco nulla di calcio e poi mi ritrovo al bar con gli amici a guardar le partite. Se mi offri un caffè potresti starmi simpatico, se azzecchi il mio cocktail preferito potrei amarti. In ogni piccolo gesto ed abitudine si nasconde una parte del mio carattere potresti odiarmi, forse anche amarmi non importa cosa pensi di me. Quello che conta è essere sempre se stessi o no?"

10 note:

  archive